miele2

La smielatura

Antonio ci racconta la smielatura dell’apiario dell’orto di Elvira.

Agosto all'orto

FINALMENTE SI RACCOGLIE!!!

Con la raccolta del miele si chiude un ciclo UrBEES. La smielatura è il momento in cui gli apicoltori traggono maggiore soddisfazione, risultato di innumerevoli sforzi.

Ci sarebbe da festeggiare, e lo faremo, ma non possiamo meritarci gli elogi. L’apicoltura è un flusso continuo di dubbi e preoccupazioni. Aver raccolto del miele non sempre corrisponde ad una buona condotta nei confronti degli alveari.

Di fatti, su un numero totale di sette arnie solo due sono andate in produzione. Abbiamo raccolto 50 kg di miele da due arnie (rispettivamente 10kg da una e 40kg dall’altra). Per cui, la strada è ancora lunga e dobbiamo lavorare parecchio sulle famiglie che, a causa delle sciamature, delle imprevedibili condizioni meteorologiche e delle infestazioni da varroa, non hanno prodotto miele. Al contrario possiamo raccogliere informazioni preziose sulle famiglie che ci hanno permesso di smielare e alle quali vanno i nostri più sentiti ringraziamenti. Da queste abbiamo dedotto che la postazione dell’orto di Elvira ha un alto potenziale mellifero, motivo per cui le famiglie che godono di buona salute fanno un gran raccolto. Ora, abbiamo ancora un mese di tempo circa per racimolare altro miele. Anche alle altre famiglie è stato posto il melario e il fatto che lo stiano già presidiando ci fa ben sperare sulla loro ripresa. Terminato quest’ultimo tentativo, metteremo le famiglie in profilassi sanitaria al fine di ridurre principalmente l’infestazione da varroa.

Non termina mai il mestiere dell’apicoltore. Ogni famiglia di api è come un figlio da accudire: ognuna ha un’età propria, un carattere particolare e quindi differenti metodi di approccio nell’allevamento. L’apicoltore è un padre di famiglia, le pressanti responsabilità a volte affossano i piaceri ma mai li annullano.

BEES BLESS YOU!!
seguite il progetto UrBEES facebook e twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *