105

I semi arrivano in triciclo…

Dal mese di febbraio Vittorio Bianco e Alessandra Neve ci aiutano nelle attività di Miraorti con le scuole materne e gli orti regolamentati. Qui Vittorio ci racconta dell’incontro di febbraio alla scuola materna Mariele Ventre:

100_1044
23022011

E’ tempo di seminare anche alla materna, e per l’occasione tutti i materiali necessari (semi vasetti palette terriccio…) sono arrivati a destinazione viaggiando a pedali, facendosi annunciare dal suono del campanello.

Cacca di mucca

I bambini sono usciti in cortile per scoprire il contenuto del cassone del nostro triciclo da trasporto. Per prima cosa ci siamo concentrati sui semi: quelli da piantare nell’orto della scuola, quelli da mettere nel semenzaio e altri ancora, diversi per forma e dimensioni. Cos’è questa specie di uovo legnoso? Un seme di avocado… e questi puntini neri? Semi di basilico. Ma come mai il seme dell’avocado è così grosso e la zucca che diventa molto più grande ha il seme molto più piccolo? Come fa a crescere una pianta partendo da un piccolo seme? Di cosa ha bisogno per crescere? Con i bambini ci facciamo tante domande e insieme a loro troviamo tante risposte: ci vuole il sole, l’acqua, la terra, i nutrienti (i bambini suggeriscono “Cacca di mucca!”, noi però useremo il compost…).

23022011(003) 100_0884 100_0886

Seminare

Ogni pianta però ha le sue necessità in fatto di luce, di acqua e di calore, e ogni pianta ha i suoi ritmi di crescita. Alcune possono già essere piantate nell’orto, altre hanno ancora freddo e hanno bisogno di crescere al riparo: per questo prepariamo il semenzaio.

100_0848

Mentre alcuni bambini disegnano le loro impressioni sui semi, a turno ciascuno inizia a preparare il semenzaio: per il contenitore abbiamo deciso di puntare sul riutilizzo: i vasetti di yogurt, forati sul fondo per evitare il ristagno d’acqua, vanno benissimo per questo scopo. Ogni bambino così avrà il suo vasetto da preparare, da innaffiare, da curare finché la piantina sarà pronta a trasferirsi nell’orto.

22022011(001) 100_0846
22022011(003) 23022011(009) 23022011(008) 100_0849

Per il contenuto, pianteremo basilico, erba cipollina, prezzemolo, nasturzio, applicando il principio “colazione-pranzo”: per le piantine il momento del trapianto rappresenta sempre un momento di forte stress: l’effetto può essere attenuato facendole crescere in un terreno più povero di quello che troveranno una volta trapiantate. Insieme ai bambini abbiamo quindi mischiato terreno sabbioso, terriccio e una parte limitata di compost, mentre il mix presente nell’orto ha una prevalenza di compost.

100_0918 100_0922 100_0919
100_0928 100_0929 100_0930 100_0933 100_0935 100_0941 100_0944

Annaffiare

Una volta realizzato il giusto mix, ogni bambino ha riempito il proprio vasetto, messo il seme e ricoperto con un ultima spolverata di terriccio. Infine, posta l’etichetta con il nome del bambino e della pianta, abbiamo dato una prima annaffiatura; abbiamo usato uno spruzzino, anche questo di recupero, per evitare che manovrando un innaffiatoio i bimbi generassero un flusso troppo abbondante o violento di acqua, capace si scalzar via dal vasetto il primo strato di terra con i semi.

100_0852 100_0863
100_0862 100_0864 100_0865
100_0870 100_0858 100_0945

Infine, tocca a fave e piselli, che in questa stagione possiamo seminare già nell’orto; prima però, si deve lavorare un po’ il terreno, livellarlo ed evitare l’eccessivo compattamento, per permettere al suolo di respirare. I semi poi, vanno messi alla giusta distanza: troppo vicini si danno fastidio, lontani si sentono soli (e lasciano troppo spazio ad altre piante, che non abbiamo invitato nel nostro orto…)

100_1042
100_1043 100_1044 100_1045 100_1046 100_1050 100_1052 100_1057 100_1061 100_1064 100_1065 100_1073 100_1067 100_1086 100_1091 100_1094 100_1102

Ecco fatto, il triciclo riparte, ci vedremo quando le prime foglioline saranno spuntate”

100_0887

Un pensiero su “I semi arrivano in triciclo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *