91

L’orto in città/Luca Riccati

Tesi Luca Riccati 2

L’orto in città
Luca Riccati
Tesi di Laurea del Politecnico di Torino
Corso di Laurea in Architettura
anno accademico 2008/2009

Tesi Luca Riccati Tesi Luca Riccati 1

La tesi, organizzata in quattro capitoli, analizza varie forme di produzione agricola in ambito urbano. Vie alternative e complementari alle attuali politiche di pianificazione urbana per -usando le parole dell’autore- “tentare altre strade che valorizzino responsbilità e iniziative autonome e sviluppino una trama di spazi verdi fortemente interconnessa col tessuto sociale, urbano, economico, ambientale.”

Tesi Luca Riccati 9 Tesi Luca Riccati 7

Il primo capitolo affronta la questione legata al rapporto città-campagna e, nello specifico, come il rapporto di interdipendenza tra consumi e produzione sia evoluto dalla rivoluzione industriale sino a oggi, le nuove prospettive per il futuro e le già avviate esperienze di agricoltura urbana in Italia e all’estero.
Il secondo capitolo spiega cos’è un orto e cos’è un frutteto, e le condizioni essenziali al loro mantenimento.
Il terzo capitolo prende in esame le forme di agricoltura applicabili in ambito urbano a diverse scale.
Nel quarto capitolo, a partire dal caso studio di un isolato del quartiere di San Salvario a Torino, sono affrontati gli aspetti pratici e applicativi delle diverse forme e modalità di produzione in città.

Tesi Luca Riccati 4 Tesi Luca Riccati 8

Spazi scomodi
Qui una citazione dal capitolo “L’agricoltura invade la città”:
“Pensare spazi in grado di promuovere la diretta assunzione di responsabilità da parte degli abitanti e dove si realizzino compenetrazioni tra natura e urbanità è un traguardo che già alcuni progettisti si sono posti oggi come in passato: è importante riprendere queste esperienze che non prevedano “utenti” e “fruitori” ma persone responsabili in relazione tra loro.
[…] non serve creare spazi che diano risposte o che siano produttivi, ma serve creare spazi che mettano le persone in condizione di riappropiarsi delle proprie responsabilità. Spazi “scomodi” che permettano alle persone di procurarsi il cibo, avere relazioni, occuparsi dei propri rifiuti, avere cura di sè e di ciò che li circonda.”

IMG_6274 Tesi Luca Riccati 11 Tesi Luca Riccati 6

La tesi è consultabile nella biblioteca di dipartimento Casa & Citta del Politecnico di Torino, al Castello del Valentino.

Luca Riccati, giardiniere esperto e appassionato, collabora al progetto Miraorti. Ci aiuta regolarmente nei lavori di giardinaggio nell’orto collettivo e alla definizione del progetto grazie ai suoi preziosi consigli.

2 pensieri su “L’orto in città/Luca Riccati

  1. Pingback: Luca benvenuto « miraorti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *